-- Testi documentali - Epistolario scelto (1922-1972) - Pablo Neruda - Popol Vuh - Insetti

Vai ai contenuti

Menu principale:

-- Testi documentali - Epistolario scelto (1922-1972)

TESTI DOCUMENTALI

Epistolario scelto

Un'annotazione minuziosa dell'epistolario di Neruda non è possibile né opportuna in queste Obras completas. Non potendo spiegare o chiarire ognuno degli infiniti dettagli ed implicazioni che suppone una corrispondenza privata, mi limiterò per adesso ad alcuni note che mi sono sembrate indispensabili o semplicemente interessanti. Ho disposto le lettere in gruppi corrispondenti ai destinatari individuali (Tersa, Albertina, Delia, Sabat Ercasty, Eandi), o generici (lettere alla famiglia ad alcuni amici, a personaggi pubblici). Dentro ogni gruppo ho cercato di seguire un ordine cronologico che l'abitudine - caratteristica in Neruda - di datare le lettere senza includere l'anno fece (troppe volte) eccessivamente problematico ed approssimativo. Non scarto, per ciò, alcuni errori o depistaggi. L'archivio della Fondazione Neruda, inoltre, possiede molta corrispondenza nerudiana che non riuscii ad esaminare.  - In tutto l'epistolario ho optato per conservare, in termini generali, le grafie e varianti di ogni lettera: nomi geografici, modi di datare, formule di cortesia o protocollo, maiuscole, punteggiatura, etc.

Torna ai contenuti | Torna al menu